Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 24, giugno 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Patenti facili a Frosinone: una truffa da 224 mila euro

Patenti facili a Frosinone: una truffa da 224 mila euro

| il 19, set 2016

Il meccanismo consentiva di far superare l’esame teorico per la patente a candidati stranieri e di recapitare documenti falsi direttamente a casa.

Un ingegnere e un esaminatore della Motorizzazione di Frosinone, insieme ad un titolare di tre autoscuole della stessa provincia, sono stati arrestati con l’accusa di aver organizzato un meccanismo fraudolento di “patenti facili”. La truffa consisteva nell’assegnazione, da parte dell’ingegnere, delle prove d’esame a un esaminatore corrotto, che permetteva la sostituzione di alcuni candidati (per la maggior parte stranieri, che non conoscevano la lingua italiana) con dei complici. Un ulteriore procedimento consentiva di recapitare patenti false a domicilio, a seguito di una denuncia di smarrimento: il possesso del documento non veniva verificato, a causa dell’alterazione dei dati da parte di un complice, e veniva dunque inviato un duplicato della presunta patente smarrita direttamente a casa. L’indagine ha portato alla luce il criminoso giro d’affari, del valore di 224 mila euro, nel corso della quale sono stati sequestrati beni mobili e immobili, conti correnti bancari e postali. Attualmente gli indagati si trovano agli arresti domiciliari.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...