Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 17, luglio 2019

Torna in su

Cima

Nessun commento

Stay Smart, a Bolzano la campagna contro i social zombie

Stay Smart, a Bolzano la campagna contro i social zombie

| il 27, giu 2019

Facile dire che sono gli automobilisti che si distraggono con il cellulare. È vero, ma chattare o guardare video sullo smartphone non è certo più sicuro per i pedoni. Allora a Bolzano si è giocato d’anticipo e invece di curare i bernoccoli di chi potrebbe sbattere la testa sui pali della luce o della segnaletica stradale, ecco che li si fa sbattere sul morbido. Con dei gommini ad altezza uomo e donna che invitano a rimanere smart, intelligenti anziché finire fessi.

Un modo divertente, diventato virale sin dall’avvio di questa campagna di guerriglia marketing pensata e voluta dalla Provincia di Bolzano, che ha colorato la città altoatesina per sensibilizzare tutti sul fenomeno pericoloso dei cosiddetti “sociale zombies”, quelli cioè che vagano badando allo schermo anziché alla strada. A Bolzano, nelle zone pedonali, sono comparsi da febbraio degli “airbag” color fucsia installati sui pali della luce all’altezza degli occhi che hanno da subito attirato l’attenzione dei passanti.

La sagoma stilizzata di un omino che cammina con il capo chinato sul cellulare, induce i passanti a riflettere sull’uso eccessivo del cellulare che fa perdere di vista la vita reale. L’installazione urbana è affiancata da post pubblicati su Facebook e su Instagram e dalla pagina web www.staysmart.it dove sono disponibili ulteriori informazioni sulla campagna e i consigli pratici per un uso consapevole del cellulare. Partita dal capoluogo, la campagna promossa dall’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima, in collaborazione con l’Agenzia di stampa e comunicazione, e altri uffici provinciali (sanità, intendenze scolastiche, informatica, mobilità, protezione civile).

“Sono contento dell’attenzione e dell’eco nei media che la campagna Stay smart ha prodotto fin da subito. L’utilizzo consapevole del cellulare è di assoluta importanza proprio per l’uso frequente che ne facciamo: usando con intelligenza i dispositivi contribuiamo alla tutela dell’ambiente salvaguardando anche la nostra salute”, dichiara l’assessore provinciale all’ambiente Giuliano Vettorato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...